Novità e notizie

Bando incentivi ad aziende del cratere terremoto 2012

Con la Delibera n.545 del 6/5/2013 la Regione ha approvato le
disposizioni per l'erogazione di incentivi alle aziende dei territori
colpiti dal sisma per l'assunzione a tempo indeterminato di persone
disoccupate o inoccupate effettuate nell'anno 2013.
Si precisa che possono accedere ai contributi le aziende con unità
produttiva in uno dei comuni colpiti dal sisma (COMPRESE le aziende
che a seguito del sisma hanno dovuto spostare provvisoriamente l'unità
produttiva in un altro comune non colpito dal sisma).

Il termine per la presentazione delle domande è il 3 febbraio 2014.

La delibera regionale e la modulistica per la presentazione
delle domande è scaricabile dal sito all'indirizzo:
http://www.provincia.modena.it/page.asp?IDCategoria=5&IDSezione=268&ID=1...

oppure sul portale della regione all'indirizzo:

http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/formazione-e-lavoro-do...

Nel ringraziare fin d'ora per la collaborazione che vorrete prestare
nella diffusione e pubblicizzazione della presente informazione,
porgiamo cordiali saluti.

--
Patrizia Malavasi
Servizio Politiche del Lavoro
Provincia di Modena
Tel. 059/209061 Fax 059/209070
malavasi.p@provincia.modena.it

Nuovo abbonamento Seta Bus "mi muovo insieme" anno 2013

ABBONAMENTO ANNUALE MI MUOVO INSIEME (pensionati ed invalidi)A chi è destinatoPer l'anno 2013:
alle persone anziane di età minima 58 anni per le donne e 63 anni per gli uomini con un reddito annuo imponibile IRPEF non superiore ad € 18.097 che cumulato con quello del coniuge non deve comunque superare l´importo complessivo di € 28.368; alle persone con invalidità riconosciuta del 100% ed in alcuni casi anche con invalidità parziale.Caratteristiche e vantaggi del titoloAbbonamento annuale a tariffa agevolata.
È Personale con foto
Può essere rilasciato sia per il servizio urbano che extraurbano o anche per entrambi i servizi (servizio cumulativo).Dove acquistarloNelle biglietterie SETA del bacino di Modena tranne: INFOPOINT della Stazione FS, Modena Ferrovie Provinciali e biglietteria di Finale Emilia.
Al momento dell'acquisto occorre sottoscrivere un'autocertificazione in cui si attesta di possedere i requisiti necessari per ottenere l'abbonamento.Validità e prezziValidità 12 mesi dalla data di emissione.
Costo tessera € 5,00 validà 3 anni dalla data di emissione. Trascorsi 3 anni la tessera personale deve essere rinnovata. In caso di sostituzione card per smarrimento, furto, rottura, è previsto un costo pari a € 10.
Il prezzo dell´abbonamento è variabile in funzione del reddito personale e del tipo di servizio richiesto.
Per maggiori dettagli consultare i moduli di richiesta. cliccando il link sottoindicato:
http://www.setaweb.it/Modena/titoliViaggio.asp

Un nuovo dispositivo per non vedenti e ipovedenti

PIACENZA: TUTTO IL CONVEGNO MINUTO PER MINUTO

Con piacere possiamo offrire ai nostri lettori le registrazioni integrali degli interventi che sono stati portati al convegno di Piacenza del 13 aprile scorso. E' stato un lavoro lungo ed impegnativo ma crediamo che alla fine il risultato rappresenti sicuramente una documentazione interessante che resta a disposizione di tutti. Vi inseriamo, quì sotto, i link degli interventi. Cliccando su ciascuno di essi si potranno visionare direttamente i filmati dal canale Youtube dell'associazione A.P.R.I.-onlus. Buona visione!

Introduzione e Auxdeco:
http://www.youtube.com/watch?v=IJxL5n9nZ7o

Luciano Muratore:
http://www.youtube.com/watch?v=xJhhvhb3_p4

Elena Cocchi:
http://www.youtube.com/watch?v=AYQ0ZXuc51Q

Alessandro Albano e Alessio Lenzi:
http://www.youtube.com/watch?v=n1vIAn-Ph0c

Juan Van Doren:
http://www.youtube.com/watch?v=q5Cjx9BjOgI

Dott Coppa e De Cecco:
http://www.youtube.com/watch?v=10_EilsJ2Os

Claudio Pisotti:
http://www.youtube.com/watch?v=h5TUPKYNjEA

Tavola Rotonda:
http://www.youtube.com/watch?v=5CStO9iiJY4

Fondazione Lucia Guderzo
Continuiamo a costruire per le persone disabili
Via Dei Tigli, 22 - 35010 Loreggia (PD)
C.F. 92250550289
www.fondazioneluciaguderzo.it
direzione@fondazioneluciaguderzo.it

MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE DI FERRARA

MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE DI FERRARA

Progetto Touch science!
A cura di Emanuela Cariani – Museo Civico di Storia Naturale di Ferrrara

BAMBINI
Percorsi di animazione
- Il sentiero di Pollicino (percorso animato a tracce di un cucciolo alla ricerca della sua mamma)
- Come Alice… (percorso di esplorazione nelle tane sotterranee degli animali)
- Piccolo come una formica( percorso di esplorazione all’interno di un formicaio)

Percorso tattile
Alla scoperta del cammino evolutivo dell’uomo dall’ Australopiteco all’Homo sapiens del Neolitico
- Anthropos: alle origini dell’ uomo(manipolazione:dei calchi del cranio dei diversi ominidi per cogliere i segni eloquenti dell’evoluzione fisica dell’uomo, toccando con le proprie mani la differente conformazione e capacità cranica; delle repliche dei corredi strumentali litici sperimentandone la funzionalità , per conoscere le tappe che caratterizzano l’evoluzione culturale dell’uomo, e provando le tecniche di accensione del fuoco con pietra focaia e archetto. Lettura tattile delle mappe di migrazione e diffusione di Homo out of Africa).

Laboratori
- Il corpo umano (manipolazione dell’apparato scheletrico e dei diversi organi,gioco e quiz)
- I mammiferi (manipolazione di esemplari tassidermizzati e ascolto suoni)
- Gli uccelli (manipolazione di esemplari tassidermizzati, nidi, uova e ascolto canti)
- Gli insetti (anche esemplari vivi, ascolto suoni)
- Un mare di conchiglie (manipolazione di esemplari nella sabbia, tombola)
- Alle origini della musica(riproduzione suoni con sonagliere di semi e di conchiglie, fischietti…)
- La ceramica preistorica (realizzazione di utensili, lucerne, monili con le tecniche preistoriche di lavorazione della creta)
Escursione
- Orto Botanico ( percorso tattile e olfattivo alla scoperta dell’Orto Botanico)

RAGAZZI &ADULTI
Percorso tattile
- Anthropos: alle origini dell’uomo (manipolazione:dei calchi del cranio dei diversi ominidi per cogliere i segni eloquenti dell’evoluzione fisica dell’uomo, toccando con le proprie mani la differente conformazione e capacità cranica; delle repliche dei corredi strumentali litici sperimentandone la funzionalità, per conoscere le tappe che caratterizzano l’evoluzione culturale dell’uomo, , e provando le tecniche di accensione del fuoco con pietra focaia e archetto. Lettura tattile delle mappe di migrazione e diffusione di Homo out of Africa)

Laboratori
- Il corpo umano (manipolazione dell’apparato scheletrico e dei diversi organi)
- I mammiferi (manipolazione di campioni tassidermizzati e ascolto suoni)
- Gli uccelli (manipolazione di esemplari tassidermizzati, nidi, uova e ascolto canti)
- Gli insetti (anche esemplari vivi, ascolto suoni)
- I fossili (manipolazione di reperti)
- Le conchiglie(manipolazione di esemplari nella sabbia, tombola)
- I minerali ( manipolazione di campioni)
- La ceramica preistorica (In collaborazione con Liceo Artistico “D.Dossi”)

Escursione: Orto Botanico( percorso tattile e olfattivo alla scoperta dell’Orto Botanico)

U.I.C. Modena gruppo di ascolto in sezione

Parla con l’Unione – trasmissione on line Mercoledi’ 5 giugno ore 15,00 “Noi e l’autonomia”.

Data l'importanza della trasmissione si è pensato di formare un gruppo d'ascolto presso la sede di via Baraldi 50.

Chi volesse partecipare è pregato di comunicarlo obbligatoriamente entro martedì 4 giugno al socio Brunetti Mirco ai seguenti recapiti:

cellulare: 3355320360

e-mail: mirbrune@tiscali.it

Sperando di aver fatto cosa gradita, saluto cordialmente.

Il Presidente Provinciale

Dott. Ivan Galiotto

Quotidiani, e-book e musica on line con medialibrary : una nuova opportunità dalle biblioteche modenesi.

Accedere gratuitamente, anche da casa e semplicemente attraverso il tesserino della biblioteca alla quale si è iscritti, a circa 1.500 quotidiani nazionali e internazionali, 230 e-book, album musicali e saggistica in streaming. Sono le possibilità offerte dalla piattaforma on line MediaLibrary, attivata lo scorso anno dal Cedoc della Provincia di Modena, in collaborazione con il Polo provinciale modenese del Sistema bibliotecario nazionale, e in uso in tutte le biblioteche della Rete modenese.

«L'obiettivo del progetto - spiega Elena Malaguti, assessore provinciale all'Istruzione - è potenziare l'offerta informativa delle biblioteche con una risorsa di qualità, adatta a un pubblico generalista e risolvere almeno in parte, attraverso l'acquisto generalizzato di risorse digitali, ai forti tagli alle acquisizioni di patrimonio da parte delle singole amministrazioni. Ulteriori e non secondari obiettivi - conclude l'assessore - sono potenziare la didattica, e promuovere la lettura e l'uso delle tecnologie nelle scuole».
L'uso della piattaforma MediaLibrary, creata dalla Horizons di Bologna, un network che aggrega oltre duemila biblioteche italiane che partecipano ad acquisti consortili di contenuti su scala nazionale, e le opportunità didattiche che offre sono stati i temi al centro del seminario per insegnanti e bibliotecari che si è svolto mercoledì 15 maggio. Nell'anno trascorso il servizio, attivato solo in parte e senza alcuna promozione a causa dei gravi problemi causati dal sisma, è stato utilizzato da 1.400 utenti unici, registrando circa 10 mila 500 accessi e oltre ventimila consultazioni. L'edicola, cioè la lettura di quotidiani e periodici, è il servizio più apprezzato dagli utenti con oltre 14 mila consultazioni (pari a circa il 66 per cento del totale) riferite in particolare a La Repubblica, con oltre cinquemila consultazioni, al Sole 24 ore e al Corriere della Sera.

Una sperimentazione della versione per le scuole di MediaLibrary è stata attivata dall'Ufficio scolastico provinciale che, già nel 2011, ha distribuito 90 mila credenziali di accesso a docenti e alunni per potenziare la disponibilità e la fruibilità a costi contenuti di testi, documenti e strumenti didattici nel rispetto delle modalità preferenziali di ciascun alunno e in particolare di quelli con bisogni educativi speciali.

Visite oculistiche

L’articolo 3 dello statuto UICI, cita espressamente la salvaguardia della vista come uno degli obiettivi principali dell'attività della nostra associazione.
Uno dei modi in cui perseguiamo questa finalità è costituito dalle visite oculistiche che vengono svolte dall'Oculista Dott. Gianluca Scatigna presso il proprio ambulatorio in Via Fossa Monda Centro, 18 a Modena.

Il Medico Oculista propone massima professionalità e strumentazione all'avanguardia.
Chi volesse prenotare una visita oculistica, può farlo contattando il numero telefonico 059 365530, il costo è di euro 40 per i Soci Ordinari e Soci Sostenitori della nostra Associazione e di euro 60 per i non Soci.

La prevenzione e la cura delle malattie dell'occhio sono importantissime, non dimenticarlo mai.

Chi è il nostro Oculista?
Di seguito puoi leggere il suo Curriculum:

INFORMAZIONI PERSONALI

  • COGNOME SCATIGNA
  • NOME GIANLUCA
  • NAZIONALITA' ITALIANA
  • DATA DI NASCITA 29/07/1972

ESPERIENZA LAVORATIVA

DAL LUGLIO 2008: POLICLINICO DI MODENA: CLINICA OCULISTICA
ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO COME DIRIGENTE MEDICO OFTALMOLOGO OFTALMOLOGIA GENERALE E PREVENTIVA, GLAUCOMA, CATARATTA, FLUORANGIOGRAFIA, DEGENERAZIONI RETINICHE, LASER TERAPIA, IPOVISIONE E ATTIVITA' CHIRURGICA DELLE PALPEBRE, DEL SEGMENTO ANTERIORE E INIEZIONI INTRAVITREALE DI ANTI VEGF.
RESPONSABILE DELL'AMBULATORIO GLAUCOMA E DELL'AMBULATORIO MACULOPATIE.
DA GIUGNO 2006 A GIUGNO 2008 POLICLINICO DI MODENA: CLINICA OCULISTICA
CONTRATTO LIBERO PROFESSIONISTA A TEMPO DETERMINATO
OFTALMOLOGIA GENERALE E PREVENTIVA, GLAUCOMA, CATARATTA, FLUORANGIOGRAFIA, DEGENERAZIONI RETINICHE, LASER TERAPIA, IPOVISIONE E ATTIVITA' CHIRURGICHE ALLE PALPEBRE E DEL SEGMENTO ANTERIORE.
DA GENNAIO 2002 A GIUGNO 2008 OSPEDALE DI IMOLA - CASTEL S. PIETRO TERME: CLINICA OCULISTICA
CONTRATTO LIBERO PROFESSIONISTA A TEMPO DETERMINATO.
OFTALMOLOGIA GENERALE E PREVENTIVA, GLAUCOMA, CATARATTA, FLUORANGIOGRAFIA, DEGENERAZIONI RETINICHE, LASER TERAPIA, IPOVISIONE, E ATTIVITA' CHIRURGICHE DELLE PALPEBRE E DEL SEGMENTO ANTERIORE.
DAL 2003 STUDIO OCULISTICO PRIVATO
MEDICO CHIRURGICO SPECIALIZZATO IN OCULISTICA
OFTALMOLOGIA GENERALE E PREVENTIVA, GLAUCOMA, CATARATTA, FLUORANGIOGRAFIA, DEGENERAZIONI RETINICHE, LASER TERAPIA, IPOVISIONE, E ATTIVITA' CHIRURGICHE DELLE PALPEBRE E DEL SEGMENTO ANTERIORE.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

DAL 2002. 6 REDAZIONI DI RELAZIONI SCENTIFICHE

  • CONGRESSI SOI
  • RELATORE SU PATOLOGIE DEL BULBO OCULARE

QUALIFICA CONSEGUITA: RELATORE

DAL 2002. N. 40 CONGRESSI SCENTIFICI

  • PATOLOGIE DEL BULBO OCULARE
  • QUALIFICA ACQUISITA: ATTESTATO

DA NOVEMBRE 1997 A OTTOBRE 2001

  • UNIVERSITA' DI MODENA E REGGIO EMILIA
  • SPECIALIZZAZIONE IN OFTALMOLOGIA

QUALIFICA CONSEGUITA: DIPLOMA DI SPECIALITA' (VOTAZIONE 50 CON LODE/50)

DA GIUGNO 1999

  • ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE
  • ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI MEDICI CHIRURGHI E ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE

DA OTTOBRE 1997 A OTTOBRE 1998

  • UNIVERSITA' DI MODENA E REGGIO EMILIA
  • DIPLOMA DI ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE

DA OTTOBRE 1991 A OTTOBRE 1997

  • UNIVERSITA' DI MODENA E REGGIO EMILIA
  • LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA
  • DIPLOMA DI LAUREA (VOTAZIONE 110 CON LODE/110)

DA SETTEMBRE 1986 A LUGLIO 1991

  • LICEO CLASSICO
  • DIPLOMA DI MATURITA' CLASSICA (VOTAZIONE 52/60).

Centri di riabilitazione per ipovedenti

Il presente elenco potrebbe non comprendere tutti i centri di riabilitazione visiva esistenti sul territorio nazionale. Qualora si riscontrino omissioni o dati errati, si prega darne comunicazione al Responsabile Nazionale della Commissione Ipovedenti, sig. Angelo Mombelli all’indirizzo di posta elettronica:

ABRUZZO

L'Aquila.

Ospedale regionale S. Salvatore - 67010 Coppito (Aq).
Responsabile: dott.ssa Paola Iorio

Chieti.

Centro Ipovisione Università "G. D'Annunzio"
Via dei Vestini - 66100 Chieti
Responsabile: prof. Marcello Rapinose.

Centro Regionale di Eccellenza in Oftalmologia - Università degli Studi “G. D’Annunzio”
Via dei Vestini - 66100 Chieti.
- Responsabile: dott.ssa Maria Lorito.

Pescara.

Ospedale di Pescara - Centro di Ipovisione.
Via Paolini Renato.
Pescara.
Responsabile: prof. Michele Marullo.

BASILICATA

Potenza.

Centro Regionale per la prevenzione della cecità e la Riabilitazione visiva.
V.le dell'Unicef - Centro Commerciale Galassia - 85100.
Potenza.
Direttore sanitario: dott. Nicola La Banca.
Responsabile: Presidente Grand’Ufficiale Francesco Schiavone.

CALABRIA

Catanzaro.

Centro di riferimento regionale di Ipovisione.
Policlinico Universitario Mater Domini, Campus Germaneto.
Viale Europa - 88100.
Catanzaro.
Direttore: prof. Giovanni Scorcia.
Responsabile: dott.ssa Giovanna Carnovale Scalzo.

CAMPANIA

Napoli.

Istituto Domenico Martuscelli.
Largo Martuscelli 26 - 80127.
Napoli.
Responsabile: dott. Salvatore Amabile.

Centro Medico di Riabilitazione.
Via Colle San Bartolomeo 50.
Pompei (NA).
Responsabile: dott. Gioachino Mollo.

Centro per la Prevenzione e la Riabilitazione dell’ipovisione.
Nuovo Policlinico.
Via Pansini, 5 - 80131.
Napoli.
Responsabile: prof.ssa. Francesca Simonelli.

Salerno.

Fondazione Opera Giovanile Juventus “Don Donato Ippolito”.
- Via Pisacane 5 - 84036.
Sala Consilina (SA).
Responsabile: dott.ssa Angela Guarniello.

Centro di Prevenzione, Cura e Riabilitazione visiva Ipovedenti.
C/o Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Via A. Nicolodi, 13 - 84100.
Salerno.
Responsabile: dott. Rosario Di Landro.

EMILIA ROMAGNA

Bologna.

Azienda Ospedaliera Policlinico S. Orsola Malpighi.
- Sezione di ottica fisiopatologia.
Via Masserenti 9.
Responsabile: dott. Sergio Zaccaria Scalinci.

Centro di riabilitazione visiva.
Istituto per Ciechi Cavazza.
Via Castiglione 71 - 40124 (BO).
Responsabile: Dott. Federico Bartolomei.

Piacenza.

Centro di Riabilitazione Visiva (privato).
Corso Emmanueli, 26/a.
(Piacenza).
Responsabile: dott. Amedeo Maserati.

Ospedale Guglielmo da Saliceto - Centro di riabilitazione visiva.
Via Taverna, 49.
Direttore dell'Unità Operativa di Oculistica (A.U.S.L.): dott. Paolo Arvedi.

  • tel. 0523 301111
  • Day hospital oculistica e ricoveri tel. 0523 302014
  • fax: 0523 302008
  • p.arvedi@ausl.pc.it

Cesena.

Azienda Unità Sanitaria Locale Presidio ospedaliero M. Bufalini - G. Marconi - P. Angiolini.
Viale Ghirotti 286.
Centro Ipovisione.
responsabile: dott. Giovanni Pirazzoli.

Parma.

Centro Cervi.
c/o Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Via N. Bixio, 47.
Responsabile: dott.ssa Adriana Massari.

Rimini.

Azienda USL di Rimini - Ospedale Ceccarini-Riccione.
Largo F.lli Cervi, 47.
Responsabili: dott. Stefano Volanti - dott.ssa Marilinda Ortolani.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Trieste.

Centro riabilitazione visiva presso Istituto Regionale per ciechi Rittmeyer.
Viale Diramare, 119.
Responsabile: dott. Lovisato.

Pordenone.

IRCCS E. Medea, Associazione "La Nostra Famiglia" - Presidio di Riabilitazione extra-ospedaliera.
Centro regionale di ipovisione.
Via della Bontà 7 - 37078.
S. Vito al Tagliamento (Pordenone).
Responsabile: dott.ssa Claudia Cordaro.

Udine.

A.U.O. di Udine.
Centro Ipovisione.
Piazza S. Maria della Misericordia.
Responsabile: prof. Francesco Bandello.

IRCCS E. Medea.
Associazione "La Nostra Famiglia" - Presidio di Riabilitazione extra-ospedaliera.
- Centro regionale di ipovisione.
Via Cialdini, 29 - 33037 Pasian di Prato (UD).
Responsabile: dott.ssa Claudia Cordaro.

LAZIO

Roma.

Clinica Oculistica Policlinico Umberto I°.
Università La Sapienza.
V.le del Policlinico - 00161 Roma.
prof. Filippo Cruciani.

Ospedale Oftalmico.
P.le degli Eroi, 11 - 00136 Roma
Responsabile: prof.ssa Emanuela Tedeschi.

Ospedale CTO.
via S. Nemesio 28 - 00145 Roma.
Responsabile: dott. Roberto Iervolino e dott.ssa Adele Nicchi.

Ospedale Santa Lucia.
Via Ardeatina, 306 - 00179 Roma.
Responsabile: dr. Giancarlo Di Domenico.

Policlinico Gemelli - Clinica Oculistica.
Largo Gemelli, 8.
Responsabile: dott.ssa Romina Fasciani.

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Tor Vergata.
Clinica Oculistica.
Responsabile: prof. Luciano Cerulli.

Argos – Centro per la vista e lo sviluppo nell’età evolutiva.
Via Santa Maria Goretti 78/A.
Località Tre Cancelli – 00048 Nettuno (Roma).
Responsabili: Dott.ssa Erika Goergen - Dott. Enrico Bisante.

Latina.

Centro Regionale per l’Educazione e la Riabilitazione Visiva.
P.zza Celli - 04100 Latina.
Responsabile: dott.ssa Luisa Mango - dott.ssa L. Stazi (oftalmologa).

Rieti.

Ospedale “San Camillo De Lellis”.
viale J. F. Kennedy - 02100 Rieti.
dott.ssa Loretta Palmeggiani.

Frosinone.

Centro di Riabilitazione per Ipovedenti – ASL Frosinone.
Via Armando Fabi - Frosinone.
Responsabile: Dott. Fiorenzo LaCerra.

Viterbo.

Studio Oculistico Carnevalini Dott. Alfonso.
Via La Fontane Pietro Cardinal, 30 - 01100 Viterbo.
Responsabile: dott. Alfonso Carnevalini.

LIGURIA

Genova.

Istituto David Chiossone Centro Riabilitazione Disabilità Visive (Ambulatorio e Centro Diurno per Adulti).
C.so Armellini, 11 - 16122 Genova.
Responsabile: dr.ssa Elisabetta Capris.

Istituto David Chiossone Centro Riabilitazione Disabilità Visive.
(Ambulatorio e Centro Diurno per l’Età Evolutiva).
C.so Italia, 10 - 16145 Genova.
Responsabile: dott.ssa Elisabetta Capris.

Clinica Oculistica c/o Ospedale San Martino.
Padiglione 9 - Largo Rosanna Benzi 10 - 16132 Genova.
Responsabile: prof.ssa Davidina Ghiglione.

Savona

Ospedale San Paolo.
Via Genova 30 - 17100 Savona.
Responsabile: prof. Venturino Giobatta.

LOMBARDIA

p>
Bergamo.

Centro di Ipovisione - A.O. Ospedali Riuniti, Unità Operativa di Oculistica.
Largo Barozzi, 1 - 24128 Bergamo.
Responsabile: dott.ssa Flavia Fabiani.

Centro di educazione visiva - Servizio di Consulenza, Educazione e Riabilitazione Visiva degli ipovedenti (Cervi).
Via S.ta Bartolomea Capitanio 2/e - 24125 Bergamo.
Responsabile: dott. Alberto Imberti.

Brescia

Centro di ipovisione - A.O. Ospedali Riuniti, Divisione Oculistica Universitaria.
Piazzale Spedali Civili, 1 - 25123 Brescia.
Responsabile: dott.ssa E. Zinzini.

Lecco.

Centro regionale di ipovisione dell’età evolutiva - IRCCS E. Medea, Associazione "La Nostra Famiglia".
Via Don Luigi Monza, 20 - 23842 Bosisio Parini (Lc).
Responsabile: dott.ssa Giuseppina Giammai.

Milano.

Centro Ipovisione e Riabilitazione Visiva - Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli e Regina Elena.
Clinica Oculistica . padiglione Regina Elena.
via M. Fanti 6 20122 Milano.
Responsabili: dott.ssa Marisa Santori e dott.ssa Costantina Grande.

Ambulatorio ARSIO A. O. Luigi Sacco.
Clinica Oculistica.
Via G. B. Grassi, 74 20157 Milano.
Responsabile: Giovanni Staurenghi.

Centro di ipovisione – A.O. S. Paolo, Clinica Oculistica Università di Milano.
Via A. Di Rudini, 8 20142 Milano.
Responsabile: dott.ssa Chiara Pierrotet.

Centro di riabilitazione visiva - IRCCS Osp. S. Raffaele, Dipartimento di Oftalmologia e Scienza della Visione.
Via Olgettina, 60 - 20132 Milano.
Responsabile: dott. Fabio Paratore.

Centro di ipovisione - A. O. di Melegnano, Reparto di Oculistica.
Via Pandina, 1 - 20077 Vizzolo Predabissi (Mi).
Responsabile: dott. Alfredo Pece.

Low Vision Research Centre.
via Monterosa, 21 - 20149 Milano.
Responsabile: dott. Claudio Savaresi.

Pavia.

Centro di Neuroftalmologia dell'età evolutiva - IRCCS Ist. Neurologico C. Mondino, Div. Neuropsichiatria Infantile.
Via Palestro, 3 - 27100 Pavia.
Responsabile: prof.ssa Elisa Fazzi.

Centro di riabilitazione visiva - IRCCS Fondazione Salvatore Maugeri.
via Palestro, 26 - 27100 Pavia.
Responsabile: dott.ssa Monica Schmid.

Varese.

Servizio di riabilitazione visiva per ipovedenti - A. O. Osp. di Circolo Fondazione Macchi, Divisione di Oculistica.
Viale Borri, 57 - 21100 Varese.
Responsabile: dott. Mario Broggini.
(per l'età pediatrica, il Centro collabora con la Fondazione Hollman di Cannero - Verbania)

Centro Ipovisione - A.O. S. S. Antonio Abate, U.O. di oculistica.
via Pastori, 4 - 21013 Gallarate (Va).
Responsabile: dott.ssa Simona Gori.

MARCHE

Ancona.

Centro CERVI c/o Azienda Ospedaliera "Salesi".
Via Corridoni - 60123 Ancona.
Responsabile: dott. Vincenzo Abbisciano.

Centro CERVI c/o Azienda Ospedaliera - Zona Territoriale n. 4.
Via Cellini - 60019 Senigallia (AN).
Ortottista Daniela Maggi.
Responsabile: dott. Federico Fiora.

Fermo.

Servizio di Riabilitazione Visiva c/o Azienda Ospedaliera "Murri" - 63023 Fermo.
Responsabile: dott.ssa Caterina Paliotti Guerrieri.
Ortottista: Fabrizia Sabbatici - .

MOLISE

Campobasso.

ASL n. 3 Ospedale “A. Cardarelli”.
C.da Tappino - 86100 Campobasso.
Responsabile: dr. Giovanni Serpone.

PIEMONTE

Torino.

Clinica oculistica Università c/o Ospedale oftalmico.
Via Juvarra, 19 - Torino.
Responsabile: Paola Aita.

Centro Riabilitazione visiva c/o Ospedale di Ivrea.
Piazza Credenza - 10015 Ivrea (TO).
Responsabile: dott.ssa Maria Teresa Perenchio.

Cuneo.

Centro Riabilitazione visiva Asl 17 Savigliano - Fossano.
Via Ospedale Maggiore 2 - Fossano (CN).
Responsabile: dr.ssa Francesca Ragazzo.

Verbania.

Fondazione Robert Hollman.
Via Oddone Clerici 6 - 28821 Cannero Riviera (VB).
Responsabile: dr.ssa Josée Lanners.

Novara.

Ospedale S.S. Trinità di Arona - U.O.A. Oculistica.
- Via S. Carlo, 11 - 28041 Arona (NO).
Responsabile: dott. Vito Belloli.

Vercelli.

Centro Riabilitazione visiva - Asl Vercelli in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Via Dante 71-73 - 13100 Vercelli.
Responsabile: dr. Paolo Donati.

Alessandria.

Centro di Riabilitazione Visiva c/o Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio.
via Venezia 16 - 15100 Alessandria.
Responsabile: prof.ssa Daniela Dolcino.

PUGLIA

Bari.

Istituto per Ciechi “Messeni Localzo”.
Via S. Francesco D’Assisi 113/a 70018 Rutigliano (Ba).
Responsabile: dott. Vincenzo Rotolo.

Centro Diagnostica di Ipovisione, presso ospedale Gioia del Colle.
Via Giovanni XXIII n. 108 – 70023 Gioia del Colle (Ba).
Responsabile: Dott. Severino Santoro.

Foggia.

Centro Riabilitazione “Gli Angeli di Padre Pio”.
Via Santa Chiara 49 - 71013 San Giovanni Rotondo (Fg).
Responsabile: dott.ssa Lucia Russi.

Brindisi.

IRCCS E. Medea, Associazione “La Nostra Famiglia” - Centro Polivalente di Riabilitazione (età evolutiva).
Via dei Colli - 72017 Ostuni (Br).
Responsabili: Antonio Trabacca.

Lecce.

Istituto per minorati della vista "Anna Antonacci".
Via Scipione de Summa 1 - 73100 Lecce.
Responsabile: prof. Luigi Racanelli.
oftalmologa dott.ssa Rosaria Franco.

SARDEGNA

Cagliari.

Clinica Oculistica Universitaria, Ospedale San Giovanni di Dio.
Via Ospedale 1.
Responsabile: prof. M. Fossarello,.
dott.ssa C. Malloci.

Centro Regionale per l’Educazione e Riabilitazione funzionale del paziente ipovedente – Azienda Ospedaliera “G.Brotzu”.
Via Giuseppe Peretti, 2.
Responsabile: Dott.ssa Chiara Mascia.

SICILIA

Catania.

Centro di Ipovisione del Policlinico di Catania.
Via S. Sofia 78, Catania.
Responsabile: prof. Alfredo Ribaldi.

Enna.

Centro per l'educazione e la riabilitazione visiva.
Presso: Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus – Sezione Provinciale di Enna.
Via Longo n. 91 / Via A. Manzoni n. 33 – 94100 Enna.
Responsabile: dott.ssa Marta Potenza.

Messina.
Gabinetto oculistico c/o Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Via Santa Cecilia, 98 - Messina.

Centro di riabilitazione visiva per ipovedente Presidio Ospedaliero Giuseppe Fogliani Milazzo (ME).
AUSL 5 Cda Grazia.
Responsabile del Centro di Riabilitazione visiva per ipovedente Dott.ssa Francesca Nastasi.

Palermo.

Centro di Ipovisione e di riabilitazione A.R.I.S. (Associazione dei Retinopatici ed Ipovedenti Siciliani).
c/o Azienda Ospedaliera Cervello.
Via Trabucco 180.
Responsabile scientifico: dott. Massimo Scimeni.
dott. Rocco di Lorenzo - Responsabile operativo:
ortottista Andrea Giuffré.

TOSCANA

Firenze.

Centro Regionale di Educazione e riabilitazione visiva – presso presidio ospedaliero P. Palagi (IOT).
viale Michelangiolo, 41 - Firenze.
Responsabile: dott. Paolo Santoro.

Azienda Ospedaliera Careggi.
Via Morgagni, 85 - 50134 Firenze.
Responsabile: dott. Giovanni Giacomelli e dott. Meschini.

Pisa.

Centro Regionale per l'Educazione e la Riabilitazione Visiva c/o Azienda Universitaria Ospedaliera Pisana.
via Roma 56 - 56126 Pisa.
Settore Tecnico Riabilitativo c/o I.Ri.Fo.R.
Via Cesare Battisti 3 - 56125 Pisa.

  • Tel. 050/992595
  • tel. 050/502082
  • uicpi@uiciechi.it
  • Siena.

    Centro Ipovedenti c/o Ospedale Scotte.
    Viale Bracci - Siena.
    Responsabile: dott.ssa Licia Arrigoni.

    TRENTINO ALTO ADIGE

    Bolzano.

    Centro Ciechi St. Raphael.
    Vicolo Bersaglio 36 - 39100 Bolzano.
    Responsabile: dott.ssa Sandra Benolli.

    UMBRIA

    Perugia.

    Clinica Oculistica dell'Università degli Studi di Perugia.
    Ospedale Policlinico - centro ortottico
    Responsabile: dott.ssa Paola Menduno.

    Terni.

    Azienda Sanitaria Regione Umbria - USL n. 4 Centro di riabilitazione per Ipovedenti - 05100 Terni.
    Responsabile: dott. Danilo Todini.

    VAL D’AOSTA

    Aosta.
    Ospedale Regionale.
    V.le Ginevra, 3.
    Responsabile: dr. Paolo Palombo.

    VENETO

    Belluno.

    Centro di Ipovisione c/o Ospedale San Martino.
    V.le Europa.
    Responsabile: dott. Ezio Cappello.

    Padova.

    Centro di Riabilitazione Visiva Ipovedenti c/o Istituto L. Configliachi.
    Via Sette Martiri, 33 Padova.
    Responsabile: dott. Giovanni Sato.

    • Tel. 049/8711718

    Fondazione Robert Hollman.
    Via Siena, 1 Padova.
    Responsabile: dr.ssa Caldironi Paola.

    Centro Regionale per l’Ipovisione in età pediatrica c/o Dipartimento di Pediatria dell'Università di Padova.
    Via Giustiniani, 3.
    Responsabile: dott.ssa Pinello.

    • tel. 049/8213567

    Ambulatorio Regionale ipovisione - Retinite pigmentosa.
    U.O.A. Oculistica del Presidio Ospedaliero di Camposanpiero (PD) USSL n. 15.
    Via Pietro Cosma, 1 -
    Responsabile: dott. Francesco Parmegiani.

    Treviso.

    Centro specializzato regionale per lo studio e la terapia dell'ipovisione – presso U.O.C. Oculistica Ospedale de Gironzoli.
    Via Manin - Conegliano Veneto (TV).
    Responsabile: dott. Giovanni Prosdocimo - e dott. Maurizio Licata.

    IRCCS E. Medea, Associazione "La Nostra Famiglia".
    Via Costa Alta, 37 - 31015 Conegliano Veneto (TV).

    Verona.

    Ospedale Sacro Cuore - Centro di Riabilitazione Visiva.
    - Via Don Sempreboni, 5 - Negrar (VE).
    Responsabile: Dott.ssa Pertile.

    Clinica Oculistica dell’Ospedale di Legnago (VR) Centro Ipovedenti.
    Via Giannella, 1 Legnago (VR).
    Responsabile: dott. Bordin.

    Policlinico G.B.Rossi - Oftalmologia Pediatrica dell’Università di Verona, Centro di riferimento regionale per la retinopatia della prematurità.
    Ambulatorio ipovisione infantile e consulenza tiflodidattica.
    Piazzale Scuro, Verona.
    Responsabile: dott.ssa Laura Tomazzoli.

avviamenti numerici presso enti pubblici

La presente per informarvi che

la Provincia di Modena - Ufficio Disabili sta provvedendo alla realizzazione di avviamenti numerici per la copertura di
n. 2 posti riservati ai disabili al profilo di "operatore amministrativo" fascia retributiva F1 presso il Ministero dell'Interno Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Modena a tempo indeterminato tempo pieno;
L'avviso sarà pubblicato dal 22/05/2013 al 20/06/2013.
SCADENZA per la presentazione delle candidature: 20 giugno 2013 ore 12.00.
POSSONO CANDIDARSI ESCLUSIVAMENTE LE PERSONE ISCRITTE NELLE LISTE DELLA PROVINCIA DI MODENA.
Trasmettiamo avvisi, moduli di candidatura e dichiarazione sostitutiva situazione economica e patrimoniale anno 2011.
Le candidature possono essere presentate ai Centri per l'Impiego della Provincia, trasmessi via fax al n. 059-2918594 o via pec all'indirizzo provinciadimodena@cert.provincia.modena.it]
Ringraziamo per l'attenzione .
Cordiali saluti.

Ufficio Collocamento Disabili
Provincia di Modena
Tel. 059-209988 Fax 059-2918594
e-mail:collocamentodisabili@provincia.modena.it

orario di apertura al pubblico:
lun.merc.ven. dalle ore 8,45 alle ore 12,30
mart. giov. dalle ore 8,45 alle ore 12,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,00

Iniziative U.I.C. di Mantova

OGGETTO: proposta gite a Marina di Ravenna e Torino (Museo Egizio)

La nostra Sezione sta organizzando due gite che vorremo allargare anche ai soci interessati delle Vostre Sezioni: la prima è programmata per sabato 1 giugno con partenza da Mantova alle ore 9,00 con destinazione Marina di Ravenna, per passare una giornata insieme al mare con sosta al Ristorante per gustare un pranzo con un menù a scelta a base di pesce dai 30 euro in su, tutto compreso vino escluso, passeggiata in riva al mare e ritorno a Mantova previsto entro le ore 20,00. La quota di partecipazione comprensiva della spesa di viaggio in autobus granturismo per un numero fino a 30 persone è di euro 21,00 a persona.
La seconda gita fissata per mercoledì 12 giugno ha come destinazione Torino con la visita al Museo Egizio nel pomeriggio, con l’intervento di una guida esperta in egittologia, che seguirà i gruppi anche in funzione dell’esperienza tattile che i partecipanti ciechi e ipovedenti proveranno su alcune opere selezionate nell’apposito percorso presso il Museo. La partenza è programmata per le ore 07,00 da Mantova e ritorno a Mantova intorno alle ore 21,00. La quota di partecipazione sempre fino a 30 persone, comprensiva di spesa autobus granturismo e guida al Museo è di euro 30,00 . L’entrata al Museo è gratuita per ciechi e accompagnatori, previo comunicazione dei nominativi a questa Sezione, che ne darà comunicazione al Museo, per aver diritto all’esenzione. Si precisa che la visita al Museo di un’ora circa è prevista per due gruppi con inizio alle ore 14,30, pertanto la mattinata e il pranzo sono liberi.

Auspicando che le iniziative possano essere di gradimento, rimanendo a disposizione per dettagli ed informazioni organizzative, chiediamo che la notizia venga divulgata presso i Vostri associati.

Ringraziando per la collaborazione, cordiali saluti.
Tel. +39 0376 32 33 17
Fax +39 0376 22 17 90
E Mail: uicmn@uiciechi.i

La Presidente
Caterina Vallani

Pagine

Abbonamento a Novità e notizie