Speciale Parla con l'Unione su i BES, i bisogni educativi speciali.

Dalle 16:00 alle 18:00 di martedi’, 21 maggio 2013, trasmetteremo uno speciale di «Parla con l’Unione», dedicato ai bisogni educativi speciali.

Nella trasmissione, condotta da Luciano Paschetta, parleremo di due recenti norme emanate dal M.I.U.R., la Direttiva 27 dicembre 2012 e la Circolare 6 marzo 2013, n. 8.

enteremo, in particolare, di rispondere a due domande.

Primo. Le nuove norme estendono la platea degli alunni e degli studenti che hanno diritto a una didattica individualizzata e personalizzata. L’estensione portera’ alla costituzione di ambienti educativi piu’ accoglienti per tutti e, quindi, anche per i nostri bambini e i nostri ragazzi, o ad una riallocazione delle risorse che pesera’ negativamente sui nostri piccoli?

Secondo. Le due norme riorganizzano i Gruppi di Lavoro e i Centri Territoriali per l’integrazione degli alunni con disabilita’ in Gruppi di Lavoro e Centri Territoriali per l’inclusione degli studenti con bisogni educativi speciali. Nel nuovo assetto, in che modo la nostra Unione potra’ continuare ad accompagnare e sostenere i Soci piu’ giovani nei loro percorsi scolastici?

Ascolteremo le risposte del nostro Presidente, Tommaso Daniele, e le risposte dei nostri Commissari Nazionali all’Istruzione e verificheremo se le attese sono piu’ o meno simili e se variano, in rapporto ai diversi ruoli associativi e professionali.

Particolarmente importanti saranno le risposte che verranno dal Dirigente dell’Ufficio Disabilita’ del Dipartimento per l’Istruzione, Raffaele Ciambrone, che, con grande cortesia e salvo cause di forza maggiore, interverra’ in trasmissione intorno alle 16:30.

Le risposte che verranno dai Presidenti Regionali e Provinciali della nostra Unione, dai Coordinatori delle Commissioni che, sul territorio, si occupano di inclusione scolastica e dai singoli Soci ci permetteranno, infine, di valutare quanto le situazioni locali incidono sulle aspettative.

Come sempre, la trasmissione sara’ in rete, alla pagina:

www.uiciechi.it/radio/radio.asp

e vi si potra’ intervenire via web, utilizzando il form disponibile alla predetta pagina, e in voce, telefonando allo 06 6998 8353 e allo 06 6791 758.

Come sempre, vi aspettiamo numerosi.