Novità e notizie

Convocazione Consiglio Sezionale

Prot. 237/2018
IG/aa
Modena, 19 ottobre 2018

Ai Consiglieri UICI Sezione Provinciale di Modena
Al Vice Presidente Nazionale UICI Avv. Stefano Tortini
Al Presidente Regionale UICI Emilia Romagna Sig. Marco Trombini
Alla Delegata per il Consiglio Regionale Sig.ra Teresa Padovan
LORO SEDI

Oggetto: Convocazione Consiglio Direttivo.

La S.V., è invitata a partecipare, il giorno mercoledì 24 ottobre 2018, alle ore 14:30, presso la sede legale dell’associazione sita in via Don Lorenzo Milani n. 54 a Modena, ove avrà luogo la riunione del Consiglio Direttivo dell'U.I.C.I. medesima, per la trattazione del seguente ordine del giorno:
1. Approvazione verbale Consiglio precedente;
2. Comunicazioni del Presidente;
3. Ratifica delibere Ufficio di Presidenza;
4. Ristrutturazione capannone via Don Milani: stato dell'arte;
5. Allestimento Ambulatorio Sezionale: stato dell'arte;
6. Valutazione apertura partita Iva - delibere conseguenti;
7. Alienazione uffici Via Baraldi n. 50;
8. Lettura e approvazione Budget 2019
9. Lettura e approvazione Relazione Programmatica 2019
10. Convocazione assemblea autunnale dei soci
11. Eventi di raccolta fondi S. Lucia/Natale
12. Rinnovo contratto dipendente Bellei Diletta
13. Nuovi soci effettivi;
14. Varie ed eventuali;
A seguito dello spostamento della fermata dell'autobus 14, si invitano i partecipanti ad utilizzare il servizio pubblico per raggiungere in autonomia la sede.
Qualora la S.V. fosse impossibilitata ad intervenire, è pregata di inviare comunicazione scritta a questa sede entro la data fissata per il Consiglio.
Data l’importanza degli argomenti da trattare, si conta sulla presenza di tutti.
Cordiali saluti.

Il Presidente Territoriale
Dott. Ivan Galiotto

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

MODENA - Sul bus con ˜Muver': ecco l'App unicaper tutta la regione

RESTO DEL CARLINO MODENA - 19/10/2018 -

DOPO ALCUNI mesi dalla sua entrata in funzione a Bologna per l'acquisto dei biglietti urbani, l'app Muver - sviluppata da Seta, Tper, Tep, Start Romagna in collaborazione con la Regione - arriva anche nei tre bacini provinciali serviti da Seta: Modena, Reggio Emilia e Piacenza.

Parte così una piccola rivoluzione per smartphone Android destinata a modificare le abitudini di migliaia di utenti del trasporto pubblico.

In questa fase iniziale i clienti Seta potranno acquistare tramite la app Muver solo i biglietti urbani di corsa semplice, dal costo di 1,50 euro e con una validità di 75 minuti.

Successivamente, sarà possibile estendere l'acquisto ad altre tipologie di titoli di viaggio: Muver, infatti, consente l'acquisto di biglietti urbani a tempo ed extraurbani, ma anche biglietti speciali o pacchetti multicorse relativi al trasporto pubblico locale di tutte le province dell'Emilia-Romagna.

Una volta scaricata l'app sul proprio smartphone dal Play Store, con pochi click è facile registrarsi e procedere all'acquisto del titolo di viaggio prescelto, pagandolo direttamente ed in modo assolutamente sicuro con la propria carta di credito.

UNA VOLTA completato l'acquisto il titolo rimane sul proprio telefonino.

Per validarlo, sul mezzo, è sufficiente appoggiare l'apparecchio alla validatrice, proprio come se fosse una tessera MiMuovo.

Grazie alla tecnologia, per ora solo su sistema Android, è infatti facile ed intuitivo trasformare il proprio cellulare in una tessera di viaggio, acquistando i biglietti direttamente dall'app, conservandoli all'interno dello smartphone e validandoli all'occorrenza semplicemente accostando il proprio telefono alla validatrice a bordo dei mezzi, nel pieno rispetto della normativa sulla validazione obbligatoria.

La validatrice darà luce verde e il titolo comincerà a valere mentre un apposito contatore indicherà la sua durata di validità .

Mai più senza biglietto, quindi, senza l'assillo della ricerca di una rivendita.

La biglietteria virtuale infatti è ora raggiungibile direttamente dal proprio cellulare.

Grazie al nuovo Muver, il numero di utilizzatori è destinato a crescere esponenzialmente, in tutta la regione.

Ad oggi sono già 15.000 i titoli venduti nella sola città di Bologna, dove Muver ha debuttato lo scorso aprile per i soli biglietti urbani a tempo.-

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

Concorso pubblico per N. 1 posto di “Applicato terminalista", presso l'Unione delle Terre d'Argine - Carpi (MO)

Gent.mi,
con riferimento alla NEWS pubblicata sul nostro sito www.uiciechi.it, sono a pregarvi di dare la massima pubblicità tra i vostri associati al Concorso pubblico sotto riportato:

Tipologia di richiesta: Concorso pubblico per N. 1 posto di "Applicato terminalista", a tempo parziale ed indeterminato, Cat. B3, riservato ai disabili di cui all'art. 1 della legge 68/1999
(rif. GU n. 82 del 16-10-2018)
Sede di lavoro: Unione delle Terre d'Argine – Carpi (MO). Il vincitore potrebbe essere assegnato in uno dei Comuni facente parte dell'Unione (Campogalliano, Carpi, Novi di Modena, Soliera)
Requisiti richiesti:
- iscrizione nelle liste della legge n. 68/1999;
- diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
Il bando è consultabile alla pagina www.terradargine.it

Modalità di partecipazione: per soli esami. La domanda di partecipazione dovrà essere presentata alternativamente:

· per mezzo raccomandata con avviso di ricevimento ed indirizzata all'Unione delle Terre d'Argine – Ufficio Protocollo – Corso A. Pio n. 91 – 41012 Carpi (MO).
Nella busta chiusa i candidati dovranno riportare la seguente dicitura: "Concorso per Applicato terminalista a tempo parziale 30/36, riservato ai soggetti disabili";
· a mano presso l'ufficio lo Sportello dipendenti del Settore Amministrazione e Sviluppo delle Risorse umane dell'Unione delle Terre d'Argine – Corso A. Pio n. 91 – 41012 Carpi (MO);
· a mezzo PEC al seguente indirizzo: risorse.umane@pec.terredargine.it;
· a mezzo fax al numero 059/649662
Scadenza: 15 novembre 2018.
Informazioni utili: presso lo Sportello dipendenti (tel. 059/649690-688; fax 059/649662).

Grazie per la preziosa collaborazione.

Ivan Galiotto

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

COMUNICATO STAMPA

Modena – 11 ottobre 2018:
Cena Giornata Mondiale della Vista

La raccolta di fondi è una delle missioni della nostra Associazione,
impegnata da anni a dare felicità, sostegno ed indipendenza a persone di
ogni età che soffrono di diversi tipi di disabilità visive quali
patologie invalidanti.
Quest’anno la cena di beneficenza sarà dedicata alla raccolta fondi per
l’allestimento dell’ambulatorio oculistico presso la sede UICI di Via
Don Lorenzo Milani 54, a Modena.
Sarà uno spazio dedicato alla cittadinanza per la diagnostica, la
prevenzione e la cura della vista.
Per ulteriori dettagli si possono consultare le pagine:
www.uicimodena.it,
Facebook: @unioneitalianaciechimodenamariangelalugli.
È anche possibile partecipare direttamente alla raccolta fondi, qualora
si fosse impossibilitati a partecipare alla cena (tramite bonifico
bancario intestato ad Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti
Sezione Territoriale di Modena “Mariangela Lugli” c/o La Cassa di
Ravenna S.p.A. Modena Agenzia n° 3 IBAN: IT 46 I 06270 12950
CC0500210923 Bic (Codice Swift): CRRAIT2RXXX.
La Sezione è impegnata con particolare attenzione e sensibilità
nell’offrire ai disabili visivi servizi sempre più mirati. Per questo si
accolgono con gioia eventuali volontari che con amicizia, disponibilità
ed umanità si propongono come aiuto nelle più svariate attività.
Oltre che un impegno a diretto contatto con le persone disabili, i
volontari sono coinvolti in iniziative a sostegno della Sezione.
Affiancando il personale, contribuiscono con le proprie energie ed
entusiasmi alla realizzazione di numerose attività organizzate nel corso
dell’anno e al contempo arricchiscono il proprio bagaglio personale di
conoscenze e competenze.
Risulta un polo significativo per i servizi rivolti non solo agli
associati ma a tutta la cittadinanza, in particolare:
· Segretariato sociale
· Patronato UICI Modena / Benefici economici
· Servizio di Accompagnamento (a piedi o in auto)
· Sportello Servizio Assistenza, sostegno e consulenza ai soci privi
della vista ed ipovedenti
· Comunicazioni tramite Segreteria Telefonica e Newsletter
· Assistenza per le pratiche sulle forniture di ausili e sussidi
tiflotecnici
· Servizio libro parlato (oltre 20.000 titoli disponibili)
· (registrazione su richiesta di testi scolastici dedicato a ciechi,
ipovedenti, dislessici)
· Riproduzione 3D di opere museali e strumenti per la didattica
· Attività culturali e ricreative
· Attività di prevenzione
· Pratica di attività sportive di Arti Marziali, di CALCIO a 5,
GOALBALL, SHOWDOWN e TORBALL

L’appuntamento è previsto per Giovedì 11 Ottobre 2018, presso “La
Taverna dei Servi”, Via dei Servi 37 a Modena alle ore 20:00.
La cena è aperta a tutti, è gradita la prenotazione.
È previsto l’intervento di una specialista ortottista che illustrerà la
diagnostica e la riabilitazione delle patologie visive.
La stessa mattina i nostri volontari saranno presenti per un
volantinaggio al mercato cittadino di Carpi.

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

verbale chiusura raccolta domande di ammissione al Servizio Civile Nazionale - Convocazione colloquio di selezione

Prot. 224/2018
IG/aa

Modena, 2 ottobre 2018

Ai candidati
Servizio Civile Nazionale 2018

Oggetto: verbale chiusura raccolta domande di ammissione al Servizio Civile Nazionale - Convocazione colloquio di selezione

Con la presente, il sottoscritto Dott. Ivan Galiotto, Presidente e legale rappresentante dell' Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sezione Territoriale di Modena, alle ore 18 del 28/09/2018, ha dichiarato la chiusura della raccolta delle domande di ammissione al Servizio Civile Nazionale.
In tutto sono pervenute n. 3 domande di ammissione:
1) Albano Noemi, consegnata il 27/09/2018 alle ore 11
2) Ventura Giulia, consegnata il 28/09/2018 alle ore 17
Risulta non ammissibile, in quanto inviata tramite una PEC non di titolarità dell'interessato:
3) Thior Mamadou, consegnata il 28/09/2018 alle ore 16.07
Vengono pertanto ammesse al colloquio di selezione, che avverrà il 18 ottobre alle ore 15.00, presso la Sede di Via Don Lorenzo Milani n. 54 a Modena:
1) Albano Noemi ore 15.00
2) Ventura Giulia ore 15.30
Qualora un candidato avesse inviato domanda con raccomandata e non trovasse il proprio nominativo nell’elenco degli ammessi ai colloqui, è invitato a contattare l’ente con almeno 3 giorni di anticipo rispetto all’ultimo giorno fissato per le selezioni per verificare che l’esclusione non sia dovuta ad un mancato arrivo della raccomandata. Qualora venga appurato che il motivo dell’esclusione è dovuto al ritardo nella ricezione della domanda, il giovane sarà ammesso alle selezioni con riserva.

Il Presidente Territoriale
Ivan Galiotto

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

Calendario Selezioni Servizio Civile Nazionale

Prot. 217/2018
IG/aa
Modena, 28 settembre 2018

Ai candidati al Bando del Servizio Civile Nazionale

Calendario Selezioni Servizio Civile Nazionale

Le selezioni verranno effettuate, presso la Sede di Via Don Lorenzo Milani n. 54 a Modena, secondo il seguente calendario:
- giovedì 18 ottobre alle ore 15.00
La pubblicazione del calendario di cui sopra ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nel giorno stabilito senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Il Presidente
Ivan Galiotto

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

Invito Giornata Ipovisione 13 ottobre 2018

Buongiorno,
siamo lieti di invitarvi alla Giornata informativa e di confronto attivo sull'ipovisione
Per ipovedenti, loro famigliari e relativi

13 Ottobre 2018.
Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza - via Castiglione 71, Bologna.

Obiettivo: fare il punto sui servizi rivolti agli ipovedenti in Emilia-Romagna.

Bologna. Sabato 13 ottobre, presso l’Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza di Bologna la Commissione Ipovedenti dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti dell’Emilia Romagna, in collaborazione con il Comitato Regionale di IAPB Italia Onlus (agenzia internazionale per la prevenzione della cecità) Comitato Regionale Emilia-Romagna e l’Istituto Cavazza, organizza “Ipovedenti: vite, bisogni, opportunità” , una giornata dedicata alle persone ipovedenti che vivono in Emilia-Romagna e a chi con loro condivide spazi e tempi di vita.
Dopo l’accoglienza e i saluti di Marco Trombini Presidente UICI Emilia-Romagna e di Aurelia Irmi Commissione Ipovedenti UICI Emilia-Romagna, la giornata si svilupperà in due momenti. Al mattino si svolgerà una Tavola Rotonda condotta da Nadia Luppi durante la quale, insieme agli ipovedenti presenti in sala, ai professionisti del settore e ai referenti delle istituzioni e dei Centri Ipovisione dell'Emilia-Romagna, si cercherà di disegnare una panoramica della situazione attuale e di mettere a fuoco le politiche di welfare, i servizi e le risorse dedicati agli ipovedenti nel territorio regionale.
Nel pomeriggio si aprirà una sessione di lavori di gruppo dal titolo “Vediamo poco ma guardiamo lontano”. Tutti i partecipanti saranno chiamati a riunirsi per discutere di temi quali: lavoro e formazione, welfare, ausili e riabilitazione, socialità sport e benessere. Sarà il momento in cui le persone ipovedenti (ma non solo) saranno chiamate a confrontarsi sulle principali criticità che affrontano e a proporre ipotesi di miglioramento e proposte di azione che saranno presentate alle istituzioni competenti.
Obiettivo della giornata è quello di vivere un momento collettivo trasversale fra ipovedenti, referenti dei Centri Ipovisione e rappresentanti delle istituzioni e, attraverso il dialogo condiviso e il confronto attivo, fare il punto sullo stato dell’arte (inclusione sociale, servizi e risorse dedicati agli ipovedenti), formulare proposte e indicare scenari alternativi per migliorare la qualità di vita delle persone con deficit alla vista a beneficio, anche, della comunità tutta.
La giornata è libera e aperta al pubblico e a tutti gli interessati al tema. La partecipazione è gratuita ma per ragioni organizzative si consiglia caldamente di iscriversi inviando una e-mail coi propri dati personali a: angelololli@virgilio.it.
Per info: Angelo Lolli 333 66.36.298.

Ivan Galiotto
Presidente Territoriale
UICI Modena

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

Cena giornata Mondiale della vista 11 ottobre 2018

Buongiorno,
sono lieto di invitarLa a questa speciale occasione in cui è nostro obiettivo incontrare persone sensibili e volenterose.
La raccolta di fondi è una delle missioni della nostra Associazione, impegnata come forse sa, da anni a dare felicità, sostegno ed indipendenza a persone di ogni età che soffrono di diversi tipi di disabilità visive quali patologie invalidanti.
Quest’anno la cena di beneficenza sarà dedicata alla raccolta fondi per l’allestimento dell’ambulatorio oculistico presso la sede UICI di Via Don Lorenzo Milani 54, a Modena.
Sarà uno spazio dedicato alla cittadinanza per la diagnostica, la prevenzione e la cura della vista.
Per ulteriori dettagli si possono consultare le nostre pagine: www.uicimodena.it, Facebook: @unioneitalianaciechimodenamariangelalugli.
E’ anche possibile partecipare direttamente alla raccolta fondi, qualora si fosse impossibilitati a partecipare alla cena (tramite bonifico bancario intestato ad Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sezione Territoriale di Modena “Mariangela Lugli” c/o La Cassa di Ravenna S.p.A. Modena Agenzia n° 3
IBAN: IT 46 I 06270 12950 CC0500210923 Bic (Codice Swift): CRRAIT2RXXX.
La Sezione è impegnata con particolare attenzione e sensibilità nell'offrire ai disabili visivi servizi sempre più mirati. Per questo accogliamo con gioia eventuali volontari che con amicizia, disponibilità ed umanità si propongono come aiuto nelle più svariate attività.
Oltre che un impegno a diretto contatto con le persone disabili, i volontari sono coinvolti in iniziative a sostegno della Sezione. Affiancando il personale, contribuiscono con le proprie energie ed entusiasmi alla realizzazione di numerose attività organizzate nel corso dell'anno e al contempo arricchiscono il proprio bagaglio personale di conoscenze e competenze.
Risulta un polo significativo per i servizi rivolti non solo agli associati ma a tutta la cittadinanza, in particolare:
· Segretariato sociale
· Patronato UICI Modena / Benefici economici
· Servizio di Accompagnamento (a piedi o in auto)
· Sportello Servizio Assistenza, sostegno e consulenza ai soci privi della vista ed ipovedenti
· Comunicazioni tramite Segreteria Telefonica e Newsletter
· Assistenza per le pratiche sulle forniture di ausili e sussidi tiflotecnici
· Servizio libro parlato (oltre 20.000 titoli disponibili)
· (registrazione su richiesta di testi scolastici dedicato a ciechi, ipovedenti, dislessici)
· Riproduzione 3D di opere museali e strumenti per la didattica
· Attività culturali e ricreative
· Attività di prevenzione
· Pratica di attività sportive di Arti Marziali, di CALCIO a 5, GOALBALL, SHOWDOWN e TORBALL

Sarei felice di averLa a cena con tutti noi, Giovedì 11 Ottobre 2018 , presso “La Taverna dei Servi”, Via dei Servi 37 a Modena alle ore 20:00.
Si veda il volantino allegato.
E’ previsto l’intervento di una specialista ortottista che illustrerà la diagnostica e la riabilitazione delle patologie visive.
La cena è aperta a tutti, è gradita la prenotazione.

Distinti saluti.
Ivan Galiotto
Presidente UICI Modena

Immagine allegata: 
Nell'immagine il volantino Illustrativo
Documento allegato: 

Agenzia Nazionale Tutela Diritti nell’Area delle Disabilità- Work In Progress

Care Amiche, Cari Amici,

in ossequio a un preciso mandato congressuale, nei prossimi mesi completeremo il percorso di realizzazione della nostra Agenzia, procedendo senza ulteriore indugio alla sua formale costituzione quale organismo avente personalità giuridica sua propria.

Rimane comunque inteso che faremo ogni tentativo per poter allargare la nostra Agenzia ad altre associazioni e istituzioni operanti nell'area della disabilità, perché la tutela dei diritti divenga un patrimonio comune sempre più esteso e coinvolgente.

Da oltre un anno, comunque, l’Agenzia ha acquisito struttura e organizzazione, mediante l’ufficio appositamente creato presso la Presidenza Nazionale, offrendo già significative forme di assistenza alle nostre strutture territoriali e a singoli utenti, sia con la formulazione di pareri, sia con interventi diretti.

Le tematiche fin qui trattate, hanno riguardato tra l'altro:

materie condominiali, diritto di famiglia, nuova normativa sui livelli essenziali di assistenza, nomenclatore tariffario, obbligazioni e contratti, potere di firma della persona non vedente, agevolazioni fiscali ed economiche, leggi e norme inerenti i cani guida e più in generale, mobilità, accessibilità, assistenza scolastica e lavorativa, trasporto pubblico locale, agevolazioni contributive legate all'assunzione di giovani con disabilità e molto altro ancora.

L’Agenzia, inoltre, grazie al supporto dei dirigenti nazionali di settore, ha provveduto alla predisposizione di documenti, relazioni e valutazioni in merito a particolari tematiche di carattere nazionale e generale concernenti la nostra categoria, con particolare riguardo alla riforma del Terzo Settore, assicurando la nostra presenza ai "Tavoli istituzionali", quando richiesto, nonché predisponendo materiale esplicativo specifico, posto a disposizione di tutti tramite il nostro sito web.

Rinnoviamo dunque l'invito alle nostre strutture territoriali ad avvalersi della consulenza dell'Agenzia, mediante opportune segnalazioni all'apposito ufficio della Presidenza Nazionale relativamente a criticità e discriminazioni in ordine a possibili violazioni dei Diritti a danno di persone con disabilità, fornendo anche gli eventuali contatti degli interessati, per favorire un approfondimento diretto da parte dei consulenti.

Inoltre, per offrire un servizio più capillare ed efficace volto a dare risposte, informazioni, consigli, pareri e soprattutto un orientamento circa l'avvio di percorsi di tutela giudiziale, vogliamo costruire una rete territoriale nazionale alla quale aderiscano professionisti autorevoli e affidabili, per garantire supporto in caso di contenziosi in ambiti attinenti alla disabilità, in armonia con i nostri scopi statutari.

La rete, che abbiamo appena iniziato a strutturare, ci sta già dando risultati apprezzabili:

- Un legale ci offre un validissimo supporto per il nostro Ufficio Lavoro, contribuendo a risolvere controversie in materia assistenziale e previdenziale;

- un altro legale sta patrocinando una causa pilota, inerente la corretta valutazione dei redditi percepiti dalle persone disabili.

Allo scopo di ampliare e stabilizzare questa rete di supporto, pertanto, sollecitiamo le strutture territoriali a inviarci il curriculum vitae e i contatti di avvocati di comprovata fiducia e particolare competenza in materie attinenti la tutela giuridica nell'area della disabilità. Ogni singola segnalazione verrà attentamente valutata in sede di Agenzia, per costituire un nostro vero e proprio albo su scala nazionale.

Infine, l’Agenzia, sotto la Direzione di Carlo Giacobini del Consorzio Enet, è al lavoro da oltre un anno per la realizzazione di quattro specifici progetti generali in materia di tutela dei Diritti delle persone con disabilità:

- costruzione del sito web specialistico di consultazione, con funzione anche di “Monitoraggio ad alta accessibilità" della produzione normativa e legislativa”;

- “storie di vita”, in collaborazione con SlashRadio e il Corriere dei Ciechi, per mettere in evidenza particolari condizioni quotidiane di disagio di persone con disabilità e loro familiari;

- “La vita nelle città italiane”, per avere un quadro generale della situazione in termini di qualità di vita delle persone con disabilità e dei loro familiari nelle principali città, mediante la comparazione degli indicatori e delle fonti a disposizione;

- Stato di attuazione della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.

Il componente della Direzione Mario Girardi ha assunto recentemente il coordinamento delle attività dell'Agenzia, avvalendosi di tutte le competenze professionali della Presidenza Nazionale e delle funzioni della segreteria tecnica e organizzativa svolte dalla nostra Roberta Natale.

Per segnalazioni e comunicazioni di qualsiasi genere da rivolgere all'Agenzia:

email agenziadiritti@uiciechi..it

telefono 06 6998 8356.

Con l'auspicio che le informazioni di questo comunicato risultino utili e vengano fatte proprie a ogni livello, mi è gradita l'occasione per augurare a tutte e a tutti una buona ripresa di attività e per salutare con un abbraccio affettuoso.

Mario Barbuto

Presidente Nazionale

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

Soggiorno marino “ Primo sole “ presso la struttura “Le Torri” – Tirrenia

COMUNICATO N. 118
Questo comunicato è presente in forma digitale sul Sito Internet: http://www.uiciechi.it/documentazione/circolari/main_circ.asp

Care amiche, cari amici,

Con vero piacere, ricordo che dal 2 al 16 settembre prossimo, si terrà il soggiorno “Sole di settembre”, presso il Centro “Le Torri Olympic Beach" di Tirrenia, proposto dalla Commissione Nazionale Terza età e aperto a tutti i nostri soci.

L'offerta del soggiorno, per persona, valida sia per gli ospiti con disabilità visiva sia per gli accompagnatori, si articola nei seguenti importi:

camera singola ( torre piccola ) euro 798,00
camera doppia ( torre piccola ) euro 700,00
camera doppia ( torre grande ) euro 898,00
camera tripla ( torre grande ) euro 790,00
La quota individuale comprende:

Servizio di Pensione Completa con acqua e vino ai pasti
Cocktail di benvenuto
Cena Tipica con degustazione dei piatti Toscani e Trentini
Sala riunioni a completa disposizione per iniziative e serate ludiche
Animazione e intrattenimento
Una serata con piano bar e cantante
Servizio spiaggia (ombrellone e sdraio )
Alla quota va aggiunta la tassa di soggiorno di Euro 7,50, dovuta al comune di Pisa.
Servizi a richiesta o a pagamento:
a. Escursioni.
b. Parrucchiera.
c. Estetista.
d. Infermiera.
e. Alfabetizzazione informatica.
Il corso di Alfabetizzazione informatica sarà tenuto da Nunziante Esposito e dovrà essere richiesto all'atto della prenotazione del soggiorno.

Con la collaborazione dello staff dell'hotel saranno organizzati giochi di squadra, tornei amichevoli di showdown, scopone scientifico e scacchi, per il divertimento di tutti.

Non mancheranno, inoltre, serate culturali ed eventi musicali.

Prenotazioni, informazioni, chiarimenti circa i transfert da e per le stazioni ferroviarie di Pisa e Livorno:

Olympic Beach Le Torri
tel. 050 32.270
fax. 050 37 485
email: info@centroletorri.it
Vi attendiamo numerosi, come sempre.

Mario Barbuto
Presidente Nazionale

Immagine allegata: 
Nell'immagine il logo dell'UICI.

Pagine

Abbonamento a Novità e notizie