Corso di Vela per non vedenti ed ipovedenti.

Velalonga, 1 giugno 2008
Raccontata da America 3 ,l’imbarcazione di VENTOLIBERO.

Chiudo gli occhi, sono al timone, concentrato e rilassato allo stesso tempo, sento che il vento, anzi no, il vento e la barca mi dicono dove devo andare, piccoli movimenti della mano, quasi impercettibili, e scivolo senza rumore sulla superfice di questo lago incantato, apro gli occhi ma non cambia quasi nulla, non ricordavo che ero cieco, non ricordavo che ero ipovedente.

E’ difficile trovare le parole per trasmettere una passione, delle emozioni, ci vorrebbero degli scrittori e noi siamo solo dei velisti ipovedenti e non vedenti che da oltre 15 anni hanno avuto la fortuna di imparare ad andare in barca a vela.

Sul lago di Garda c’e’ la nostra scuola, una scuola di vela della Federazione Italiana Vela nata per noi, che ci insegna a navigare autonomamente e, per chi lo volesse, a cimentarsi in competizioni veliche grazie ad un metodo innovativo preso a modello dal resto del mondo.

Il senso di libertà e le capacità di autodeterminazione che il metodo Homerus hanno stimolato in ognuno di noi ha trasformato le settimane di formazione sul lago di Garda, in momenti avvincenti e indimenticabili.

Qualcuno ci dice: “non so nuotare!”
Ebbene saper nuotare non guasta, ma non è indispensabile per andare in barca a vela, anche se l’attenzione alla sicurezza è uno degli elementi fondamentali per ogni velista, e gli allievi indossano il salvagente prima ancora di salire sulle barche.

Dopo il corso sarà poi possibile, accompagnati dai nostri volontari ed amici , utilizzare le barche dell’associazione per veleggiate ed allenamenti.

Dopo quello che si è tenuto dal 16 al 24 Marzo scorsi, il prossimo corso si svolgerà a Bogliaco (sponda bresciana del lago di Garda), nel comune di Gargnano, dove Homerus ha la propria sede dal 5 al 13 Ottobre 2013.

Il costo è di € 250 a persona, comprensivo della cerata e del salvagente (che al termine del corso resteranno al partecipante), sono escluse le spese alberghiere.
Il numero massimo di partecipanti è di 8 allievi.

Per informazioni potete contattare Homerus ( info@homerus.it – tel. 0365.599656) o telefonare a
Luigi Bertanza (347-2320475).

Vi aspettiamo a bordo!